fbpx

torna a News

L’estetica oncologica nasce dall’esigenza di sostenere e aiutare le donne affette da tumore a prendersi cura della propria bellezza e immagine nonostante la malattia.


Si tratta di un progetto promosso da associazioni ed organizzazioni con lo scopo di offrire assistenza estetica e supporto a tutte le donne che combattono o hanno combattuto con un tumore.

Fare i conti con un aspetto fisico che cambia è, purtroppo, uno degli effetti collaterali che inevitabilmente si viene a creare a causa di terapie chirurgiche, chemioterapie o radioterapie.
Si stima che in Italia ogni giorno si scoprano circa 1.000 casi di tumore, secondo l’Associazione Italiana Registri Tumori (AIRTUM): una malattia socialmente sempre più presente ma anche più curabile grazie alle continue ricerche e scoperte in campo oncologico.

Al pari della chirurgia plastica ricostruttiva, che si occupa di ricostruire quelle parti del corpo che hanno subito dei cambiamenti in seguito a interventi chirurgici, e della psiconcologia, a supporto psichico delle pazienti e delle loro famiglie, l’estetica oncologica riguarda il prendersi cura del corpo e dell’immagine delle pazienti, sostenendole emotivamente e motivandole a ritrovare la forza e la spinta a reagire alla malattia, a sentirsi bene con se stesse ed affrontare il percorso oncologico con più fiducia e sicurezza.
Caduta di capelli e sopracciglia, cicatrici, gonfiori, infiammazioni, perdita di funzionalità fisiologiche, tossicità, ustioni, discromie, alterazioni ungueali e periungueali sono solo alcune delle conseguenze delle cure oncologiche che, inevitabilmente, vanno ad influenzare la sfera psicologica della persona in terapia, che inizia a limitare la vita sociale, a chiudersi in se stessa e a modificare le proprie abitudini di cura di se.

L’estetica oncologica offre una qualità di vita migliore alle pazienti: le consiglia sui trattamenti di bellezza più adatti o su come scegliere dermocosmetici in concomitanza di cure che rendono la pelle più sensibile, delicata e meno tollerante; su quali prodotti di make-up utilizzare e in che modo nascondere cicatrici, macchie; come illuminare un incarnato particolarmente spento o coprire delle occhiaie molto evidenti.
Le indirizzano sulla scelta della parrucca più adatta alle loro necessità ed esigenze fornendo anche consigli di stile (taglio, colore, lunghezza), o dei foulards, insegnando come indossarli.

Il lavoro di professionisti estetici specializzati si affianca a quello dei medici, arrecando beneficio a livello psico-fisico, aiutando la cute a sopportare meglio la tossicità della terapia ad esempio, risolvendo inestetismi e calmando irritazioni.
Spazi di benessere oncologico, oggi presenti in molte strutture ospedaliere, operano dunque in sinergia con l’ambiente medico per fornire supporto a 360° alla paziente che si vede sopraffatta dalla patologia oncologica con tutte le conseguenze che ne derivano.

Se anche tu stai affrontando o devi affrontare una patologia oncologica e desideri ricevere maggiori informazioni sull’argomento trattato, puoi rivolgerti alla Tricostarc che collabora con associazioni a diversi progetti in differenti strutture ospedaliere a sostegno del “diritto alla bellezza” per le pazienti affette da tumore.

Dove
Siamo

La Nostra Sede:

Viale Libia, 38 - 00199 Roma

Tel. (+39) 06 86.21.00.64
Fax (+39) 06 86.20.67.20
Emergenze: (+39) 392 48.99.087

Mail: info@tricostarc.it