fbpx

Tricostarc
e il Sociale

La Tricostarc, forte della sua esperienza nel settore, conosce bene le problematiche di chi si trova a dover affrontare la perdita dei capelli a seguito di un trattamento chemioterapico.
Per questo motivo è fortemente impegnata nel sociale a sostegno di tutta quella fascia di persone che non ha la possibilità economica per sostenere i costi delle soluzioni tricologiche necessarie.

Basandosi sull’attuale modello di sharing economy la Tricostarc, insieme all’associazione A.T.R.I. ONLUS e alla Fondazione Prometeus ONLUS, ha istituito una serie di iniziative atte a promuovere e sostenere il “diritto alla bellezza” per tutti.

Tricostarc Per Il Sociale.

A.T.R.I. ONLUS e il “Progetto Smile”




Image
La salute non è solo l’assenza di malattia ma è lo stato di completo benessere fisico, psicologico e sociale.
Così l’ha definita l’Organizzazione Mondiale della Sanità.
L’obiettivo di A.T.R.I. ONLUS (Advanced Tricology Research International Onlus) è proprio quello di migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da patologie tricologiche.
L’Associazione si impegna per garantire a tutti i pazienti, in particolare quelli oncologici, il recupero della propria immagine corporea, sostenendoli ed aiutandoli a riconquistare quell’autostima e quella forza necessarie per affrontare la malattia e gli effetti negativi e devastanti che la cura porta con sé al fine di ritrovare quel benessere fisico, psicologico e sociale.
Nel 2011 nasce il Progetto Smile, ideato da A.T.R.I. ONLUS e sostenuto da Tricostarc e dalla Fondazione Prometeus Onlus.
Un progetto di solidarietà attraverso il quale è possibile donare i propri capelli che verranno utilizzati per realizzare parrucche per pazienti oncologici al solo costo della lavorazione.
Chi dona i capelli ha la possibilità di lasciare un pensiero, uno “smile” appunto, per la persona che riceverà quel dono, creando in tal modo il legame simbolico di solidarietà.

Come Donare i Capelli

Donare i propri capelli è molto semplice, basta osservare alcune piccole attenzioni, soprattutto durante la loro raccolta.
I capelli devono avere una lunghezza minima di 28 cm per poter garantire il loro utilizzo, possono essere di qualsiasi tipo (fini, spessi, tinti, mesciati, con schiariture, etc...) ma è importante non mischiarli con quelli di un’altra donatrice, che siano ben puliti, asciugati e ben legati alle estremità con degli elastici.
Potranno essere tagliati dal proprio parrucchiere di fiducia che potrà procedere dividendo in 6 settori la testa riunendo così i capelli in piccole code per lunghezza e tagliandoli appena sopra l’elastico.
A questo punto è sufficiente chiuderli in busta (non occorre sia una raccomandata) senza scordare di accompagnarli ad una vostra dedica rivolta alla persona che li riceverà, specificando la vostra mail (ben leggibile) in modo che possa scrivervi per ringraziarvi di averle ridonato il sorriso.
I capelli possono essere indirizzati o direttamente alla Tricostarc, in Viale Libia 38 00199 Roma, o alla Fondazione Prometeus Onlus (troverete l’indirizzo cliccando qui: www.fondazioneprometeus.it/contatti).


Fondazione Prometeus Onlus e la “Banca della Parrucca”




Image
Costituita nel 2001 da un gruppo di medici operanti in varie strutture sanitarie romane, la Fondazione Prometeus Onlus promuove lo sviluppo della ricerca e della formazione in campo oncologico.
Organizza convegni e simposi, sponsorizza fellowships per medici e infermieri professionali, invia personale sanitario in Italia e all’estero per stage di formazione.

Inoltre promuove iniziative volte a favorire momenti di informazione e di condivisione a favore di pazienti oncologici, in particolare donne affette da carcinoma della mammella, e realizza progetti riguardanti la prevenzione oncologica, con particolare attenzione ai giovani.
Tricostarc e la Fondazione Prometeus Onlus hanno istituito nel 2012 la “Banca della Parrucca”, una vera catena di solidarietà attraverso la quale le parrucche, donate da donne che non ne hanno più bisogno, vengono messe gratuitamente a disposizione di altre donne che ne hanno bisogno e che per motivi economici non possono permettersele.

Il progetto, partito con sole 5 parrucche, attualmente comprende oltre 100 protesi grazie alle quali è stato possibile aiutare oltre 150 donne.

Il "Progetto Smile" e la "Banca della Parrucca" sono marchi depositati e registati.

My Beautiful Project

Altra iniziativa della Tricostarc si svolge ogni mercoledì dalle ore 13:30 alle ore 15:30 presso il nuovo centro di Senologia dell’Ospedale San Giovanni Addolorata (Presidio Santa Maria, Corpo O, Via San Giovanni in Laterano 149) a Roma.
Il progetto si chiama “My Beautiful Project” e consiste in incontri di consulenza gratuita per consigliare le donne nella scelta della parrucca più adatta, aiutandole così a ritrovare la propria immagine e di conseguenza la fiducia in se stesse, indispensabili per combattere la malattia.
Restituire il sorriso a chi sta soffrendo – afferma Giusy Giambertone – e dare l’opportunità di riconoscersi di nuovo allo specchio senza arrendersi alla malattia è la mia vittoria”.


La perdita dei capelli rappresenta un trauma per ogni donna.
 Il Progetto Smile e la Banca della Parrucca sono iniziative nate per sostenere tutte le pazienti oncologiche che si vedono private dei loro preziosi capelli.
Aderendo al Progetto Smile, donando i propri capelli, si contribuisce ad abbattere notevolmente i costi delle protesi tricologiche in quanto verranno realizzate, appunto, con i capelli donati.
Sostenendo la Banca della Parrucca, invece, si contribuisce ai costi di gestione delle parrucche che, una volta dismesse, vengono igienizzate e rimesse in sesto pronte per rientrare nella “banca” a disposizione gratuita di altre pazienti che ne hanno bisogno.
Nel video puoi vedere come vanno tagliati i capelli per essere donati e conoscere l’esperienza di Noemi che ha voluto donare i suoi.

Metti in Banca la Parrucca!

La nuova iniziativa promossa da Tricostarc consente a tutti di donare una parrucca in favore di pazienti oncologiche.
Come? Possiedi una parrucca che non usi più?
Noi provvederemo ad igienizzarla e a rimetterla a nuovo pronta per entrare nel cerchio solidale della “Banca della Parrucca” che consente a pazienti oncologiche in difficoltà economica di disporre gratuitamente di una parrucca con l’unico impegno di restituirla alla fine del proprio percorso.
Basterà spedirla direttamente alla Tricostarc in Viale Libia 38, 00199 Roma oppure alla sede della Fondazione Prometeus Onlus in Via Emilio Longoni 75, 00155 Roma.

Metti in banca la tua parrucca...sostieni insieme a noi il “diritto alla bellezza” per tutti!
Image

Acquista il Calendario Tricostarc "Le case della bellezza 2019"

Al costo di 20,00 € puoi acquistare il nostro calendario i cui proventi verranno utilizzati per il progetto della "Banca della Parrucca" a sostegno di tutte quelle pazienti oncologiche che necessitano di potresi tricologiche e non ne possono sostenere i costi.
Image

Contattaci
Per Saperne di Più

News

Eventi

Dove
Siamo

La Nostra Sede:

Viale Libia, 38 - 00199 Roma

Tel. (+39) 06 86.21.00.64
Fax (+39) 06 86.20.67.20
Emergenze: (+39) 392 48.99.087

Mail: info@tricostarc.it