fbpx

torna a News

Nei precedenti articoli abbiamo parlato delle cause più comuni che possono determinare la caduta dei capelli nelle donne.


Vediamo oggi come prendersi cura della propria chioma utilizzando alcuni rimedi naturali in grado di fortificare e nutrire la fibra del capello, molto efficaci e poco dispendiosi, che ci aiuteranno a prevenire e/o limitare il fenomeno della caduta dei capelli.

Fieno greco

Il fieno greco è un alleato naturale nel combattere la caduta dei capelli. I suoi semi contengono fitoestrogeni che migliorano la crescita dei capelli e aiutano a ricostruire i follicoli piliferi, apportando inoltre proteine e acido nicotinico anch’essi stimolanti della crescita naturale dei capelli. Bastano 2/3 cucchiaini di semi di fieno greco in una tazza d’acqua lasciati in immersione per 8/10 ore. Una volta scolati e frullati si otterrà un composto da applicare sui capelli e sul cuoio capelluto un’ora prima dello shampoo.

Aloe Vera

L’estratto della pianta di aloe è un rimedio molto efficace per rinforzare il capello, dal follicolo alla punta. Un impacco di aloe vera può essere l’ideale per lenire la cute in caso di dermatiti, forfora o irritazione del cuoio capelluto. Occorrerà distribuire uniformemente del gel di aloe vera su tutta la cute. Si può arricchire questo impacco aggiungendo qualche goccia di lavanda dall’azione antisettica e calmante. Lasciate in posa una ventina di minuti e risciacquate abbondantemente.

Olio di Amla

L’amla è un estratto in polvere che deriva da una pianta indiana, Phyllanthus emblica. E’ reperibile in erboristeria e viene impiegata nelle preparazione di maschere utili a rinforzare i capelli. Esercita infatti un’azione anticaduta stimolante per la crescita, dona lucentezza e regola la produzione di sebo riequilibrando il cuoio capelluto sia secco che grasso. Vediamo come utilizzare l'olio. Si può usare puro 2/3 volte al mese massaggiandolo sulla cute per stimolarne la circolazione. Combinato all'olio di cocco è un ottimo ricostituente e lisciante da applicare sui capelli umidi e lasciare agire per almeno un paio d'ore, coprendo la testa con della pellicola trasparente.

Hennè

L’hennè (o Lawsonia inermis) è una polvere naturale che rafforza i capelli e al contempo dona loro bellissimi riflessi ramati. Chi invece vorrà beneficiare solo dei suoi effetti rinforzanti dovrà scegliere in erboristeria la polvere di Cassia italica o di Cassia obovata. Consigliamo di usare l’hennè aggiungendolo a delle maschere per capelli già pronte (1 cucchiaino per 10 ml di prodotto), o di mischiarlo con acqua fino ad ottenere un impasto denso da applicare su cute e capelli.

Avocado

Avete una chioma spenta, arida e diradata? Potete preparare un’ottima maschera a base di avocado. A mezzo avocado frullato aggiungete dello yogurt intero fino ad ottenere un composto omogeneo da distribuire su cute e capelli, lasciandolo in posa per 20 minuti dopo i quali si può procedere allo shampoo.

Arancia

Il succo d’arancia può essere utilizzato da chi soffre di forfora e cute grassa. Risolvere questi problemi vi aiuterà a fortificare i capelli e a prevenirne la caduta. Mescolatelo nell’acqua di risciacquo dei capelli aggiungendone  uno o due bicchieri. Utile a combattere l’eccesso di sebo e ad eliminare quella patina oleosa sulla cute tipica di chi ha i capelli grassi. Oppure sbucciate e fate a pezzi una mela e mezza arancia. Frullate il tutto aggiungendo due cucchiaini di miele. Dopo aver lasciato riposare il composto per qualche minuto, applicatelo prima sulla cute, massaggiando delicatamente, e poi sui capelli. Passati 20 minuti procedete allo shampoo.

Olio di oliva

Utilizzato per lenire, idratare e ammorbidire i capelli in quanto favorisce il riequilibrio dei follicoli. Si applicano poche gocce di olio sul cuoio capelluto e dopo 30 minuti si passa allo shampoo.

Burro di karitè e olio di lino

Un perfetto rimedio anticaduta grazie all’azione del burro di karitè unita a quella dell’olio di lino che andrà a nutrire, idratare e rigenerare il capello. Potete sciogliere circa 15 gr di burro di karitè a bagnomaria e aggiungere 5 ml di olio di semi di lino. Il composto tiepido va applicato su cute e capelli. Lasciatelo agire per mezzora e risciacquate accuratamente con lo shampoo. L’impacco è utile anche per lenire la cute irritata.

La prossima settimana scopriremo quali altri rimedi la natura ci offre per la bellezza, la cura e soprattutto la salute dei nostri preziosi capelli.
Non perdete il prossimo articolo!

Dove
Siamo

Unica Sede:

Viale Libia, 38 - 00199 Roma

Tel. (+39) 06 86.21.00.64
Fax (+39) 06 86.20.67.20
Emergenze: (+39) 392 48.99.087

Mail: info@tricostarc.it